splash blog 980px
Filtro a doppio stadio con bobina  schermata avvolta su ferrite

Lo scopo della prova è di indagare sulla bontà del filtro a doppio stadio usato nel LYM 1.0T il quale ricostruisce il segnale analogico di potenza per il controllo delle casse acustiche. Di questo filtro si è fatto cenno nella brochure disponibile per il download.

In particolare le tre prove che seguono intendono mostrare l'efficacia del filtro a doppio stadio (LC+LC) in cui le bobine sono avvolte su ferrite con una geometria che garantisce la schermatura magnetica. La regolazione del volume del LYM è tale da portare il segnale d'uscita sul carico di 8 ohm, formato da un resistore di potenza corazzata, ad un valore prossimo a quello della distorsione (visibile ad occhio sullo schermo dell'oscilloscopio).

Abbiamo eseguito tre prove distinte a frequenze diverse, a 1KHz, a 10KHz e a 20KHz.

Prima prova (a 1KHz)

img 0389• Filtro doppio stadio (di serie su LYM1.0T)
• Segnale d'ingresso: 1KHz, 1Vpp
• Ampiezza del segnale di uscita: 18,6Vpp
• Carico 8 ohm (fittizio)

Come si può notare, non è visibile alcuna distorsione della forma d'onda. Allo stesso modo non si vede alcuna componente ad alta frequenza dovuta al segnale PWM (onda quadra a circa 760KHz).


Seconda prova (a 10 KHz)

img 0390• Filtro doppio stadio (di serie su LYM 1.0T)
• Segnale d'ingresso: 10KHz, 1Vpp
• Ampiezza del segnale di uscita: 19Vpp
• Carico 8 ohm (fittizio)

Come si può notare, non è visibile alcuna distorsione della forma d'onda. S'intravede una piccola increspatura generata dalla componente PWM (onda quadra a circa 760KHz).


Terza prova (a 20 KHz)

img 0391• Filtro doppio stadio (di serie su LYM 1.0T)
• Segnale d'ingresso: 20KHz, 1Vpp
• Ampiezza del segnale di uscita: 20,6Vpp
• Carico 8 ohm (fittizio)

Anche qui si può notare che non è visibile alcuna distorsione della forma d'onda. S'intravede una lieve increspatura generata dovuta alla componente PWM (onda quadra a circa 760KHz).